side-area-logo

POLIGNANO

Recommend
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIN
  • Pinterest
Share
Tagged in
Description

L’area d’intervento riguarda le cavità esistenti poste al di sotto il Borgo Antico del centro abitato di a Polignano a Mare, tra cui la Grotta dell’Arcivescovado e la falesia compresa tra il Bastione di Santo Stefano e la Grotta Palazzese, caratterizzata da un diffuso e generalizzato stato di fratturazione e degrado della roccia. Per la definizione degli interventi necessari alla mitigazione dei fenomeni in atto è stata effettuata un’approfondita campagna di indagini con il supporto scientifico offerto dall’Università degli Studi di Milano-Bicocca - Dipartimento di Scienze dell’Ambiente e della Terra e dal Politecnico di Milano – Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale che ha portato prima alla definizione un rilievo 3D fotogrammetrico tramite droni DJI costituto da una nuvola da 60 milioni di punti e alla restituzione di un modello geotecnico tridimensionale per la verifica puntuale dei risultati raggiunti dagli interventi previsti. Il complesso di queste attività ha consentito ai progettisti di precisare il numero e la posizione delle chiodature necessarie a mettere in sicurezza la falesia compatibilmente con i caratteri del pregevole contesto ambientale.

Info